Dal 1968
L’Università degli Studi di Bergamo

Correva l’anno 1968 quando, con la creazione del Libero istituto universitario di Lingue e letterature straniere, in Città Alta nasce l’Università degli Studi di Bergamo.

Sin da subito si pone come una realtà fortemente legata e interconnessa con il territorio locale, le sue istituzioni e il sistema imprenditoriale, recependone istanze e valori. In breve tempo assume un ruolo strategico nell’espressione e nella valorizzazione delle potenzialità culturali ed economico-sociali dello scenario bergamasco, assurgendo al ruolo di principale interprete del tessuto cittadino.

Sulla scia di queste considerazioni, negli anni si delinea un’offerta formativa sempre più strutturata e attenta a quelle che sono le esigenze territoriali in termini di professionalità e competenze: nel 1985 nasce la Facoltà di Economia e Commercio (certificata nel 2017 tra le 150 migliori al mondo secondo il ranking del Times Higher Education, su un totale di 980); nel 1991 viene attivata a Dalmine la Facoltà di Ingegneria; negli anni Zero, invece, è la volta delle Facoltà di Lettere e Filosofia e di Giurisprudenza. A corollario, una particolare attenzione al terzo livello di formazione con l’attivazione di master, corsi di perfezionamento, dottorati di ricerca e centri di ricerca di Ateneo.
Un’unità dei saperi. Un omaggio alla persona umana e al talento.

L’Università degli Studi di Bergamo diviene così componente dell’identità di una comunità, quella della conoscenza, che si esprime attraverso i suoi simboli per aprirsi e farsi conoscere nel mondo. Una realtà consolidata, fiera del territorio in cui è radicata e pronta a riceverne ogni giorno stimoli e richieste al fine di mettere a punto un’offerta formativa in linea con le esigenze di mercato, che consenta un arricchimento qualitativo e culturale degli studenti che la frequentano e, al contempo, del tessuto sociale, generando uno scambio virtuoso di ispirazioni, valori, visioni e professionalità.

Le tappe

  1. 11 dicembre 1968

    Nascita del Libero istituto universitario di Lingue e letterature straniere di Bergamo con sede nel Palazzo del Podestà in Piazza Vecchia.
    Istituzione della Facoltà di Lingue e letterature straniere.

  2. a.a. 1968/1969

    Costituzione del primo nucleo della Biblioteca universitaria all’interno dei locali bella Biblioteca civica Angelo Mai.

  3. 1970

    Prima edizione del Seminario internazionale di lingua russa, organizzato dalla sezione di Slavistica della Facoltà di Lingue e letterature straniere.

  4. 15 novembre 1972

    Primi due laureati dell’Università degli Studi di Bergamo, entrambi a pieni voti: Loredana Scudeletti Locatelli e Maurizio Gotti.

  5. Luglio 1973

    Acquisizione dei locali della sede di Piazza Rosate.

  6. Novembre 1974

    Nascita del Corso di laurea in Economia e commercio.

  7. 1 dicembre 1975

    Inaugurazione della sede di via Salvecchio (ex Palazzo Terzi).

  8. 30 dicembre 1976

    D.P.R. di concessione del sigillo di forma circolare con veduta ideale della città di Bergamo ispirato a una moneta coniata dalla zecca bergamasca nel XIII secolo.

  9. 8 luglio 1987

    Istituzione della Facoltà di Economia e commercio.

  10. a.a. 1987/1988

    L’Università degli Studi di Bergamo partecipa al primo progetto pilota “Erasmus”.

  11. 1990

    Nasce il CIS, Centro Italiano per Stranieri.

  12. 4 luglio 1991

    Istituzione della Facoltà di Ingegneria.

  13. 28 ottobre 1991

    D.P.R. Statizzazione dell’ateneo bergamasco: da Istituto universitario diventa Università degli Studi di Bergamo.

  14. 2000

    Inizio della collaborazione con l’Accademia della Guardia di Finanza.

  15. 2001

    Insediamento degli spazi della sede di via dei Caniana.

  16. 6 agosto 2001

    Istituzione della Facoltà di Lettere e Filosofia.

  17. 2 dicembre 2003

    Inaugurazione della sede di Sant’Agostino.

  18. 4 giugno 2004

    Istituzione della Facoltà di Giurisprudenza.

  19. 2004

    Istituzione della “Cattedra UNESCO: Diritti dell'uomo ed etica della cooperazione internazionale”.

  20. 31 luglio 2006

    Ridenominazione e scissione della Facoltà di Lettere e Filosofia in
    - Facoltà di Scienze della formazione
    - Facoltà di Scienze umanistiche

  21. 21 luglio 2007

    Inaugurazione dei nuovi laboratori di Ingegneria nella sede di Dalmine.

  22. 25 giugno 2008

    Costituzione della LUB (oggi LUBERG), associazione dei Laureati dell’Università degli Studi di Bergamo.

  23. 6 aprile 2009

    Inaugurazione della sede di via Pignolo (primo lotto).

  24. 29 maggio 2012

    Sottoscrizione accordo collaborazione con Harvard Graduate School of Design (USA).

  25. 9-10 ottobre 2014

    Ospitato l’EUA Funding forum.

  26. 17 novembre 2014

    Sottoscrizione accordo collaborazione con Nanjing Normal University (Cina).

  27. 24 aprile 2015

    Inaugurazione Centro Universitario Sportivo a Dalmine.

  28. 21 settembre 2015

    Inaugurazione dell’Aula magna universitaria nell’ex chiesa di Sant’Agostino.
    Sottoscrizione accordo collaborazione con la Université Paris Sorbonne (Francia).

  29. 30 novembre 2016

    Inaugurazione anno accademico alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

  30. 30 maggio 2017

    Inaugurazione delle sedi di via Pignolo (secondo lotto) e via S. Tomaso.

Un progetto di:

Main partner:

Co-partner:

Junior partner:

Partner tecnico:

Media partner: