La nuova frontiera dell’economia. Capitalismo infelice

The event is expried

La nuova frontiera dell’economia. Capitalismo infelice

Conferenza di Luigino Bruni, editorialista e professore

La dimensione religioso-sacrale del capitalismo non è cosa nuova. Prima che Max Weber o Karl Marx ce lo dicessero chiaramente e ciascuno a modo suo, all’inizio dell’Ottocento il francese C.-H. de Saint Simon immaginò e realizzò una vera e propria religione degli imprenditori, dei capitalisti e della scienza […]. L’alleanza tra tecnica e capitale […] oggi si è potenziata e radicalizzata […] ma al centro del tempio non c’è il dio-produttore ma il dio-consumatore.

Luigino Bruni, editorialista di Avvenire e professore ordinario di economia politica alla LUMSA è promotore e cofondatore della SEC (scuola di economia civile). I suoi interessi di filosofia e teologia lo hanno portato ad essere un personaggio di rilievo dell’economia di comunione e dell’economia civile. A settembre uscirà il suo ultimo libro Capitalismo infelice (Giunti, 2018), una collana legata a Slow Food.

Prenotazione obbligatoria a partire da martedì 11 settembre sul sito www.moltefedi.it

Ingresso libero fino ad esaurimento posti

think

Richiedi informazioni

Presa visione dell'Informativa sulla Privacy, premendo sul tasto 'invia', autorizzo al trattamento dei dati rispetto alle finalità descritte nell'informativa, nello specifico acconsento di essere contattato via mail per l'adempimento di eventuali richieste da me formulate. L'informativa è redatta in adempimento degli obblighi previsti dal D.Lgs. 196/2003, dal GDPR 679/16 e dall’art. 10 della Direttiva n. 95/46/C.

Dettagli Evento

25 Set 2018
Ore 20.45
Aula Magna Università degli Studi di Bergamo, Ex Chiesa Sant’Agostino