The event is expried

“David Hume e la fine del giusnaturalismo”
Lezioni aperte

a cura del Prof. Persio Tincani, : professore associato di filosofia del diritto.

La filosofia di Hume è spesso definita come scetticismo radicale dal punto di vista teorico e moderato dal punto di vista pratico. Il suo pensiero può inoltre essere inscritto all’interno del naturalismo. Gli studi su Hume hanno spesso oscillato nel dare più importanza alla componente scettica e coloro che hanno dato risalto al lato naturalista. Quel che è certo è che ebbe una decisiva influenza sullo sviluppo della scienza e dalla filosofia moderna.

Il suo pensiero nato sotto la luce delle correnti illuministiche del XVIII secolo, mirava a realizzare una “scienza della natura umana!, dotata di quella stessa certezza e organizzazione matematica che Newton aveva utilizzato per la fisica, in cui compie un’analisi sistematica delle varie dimensioni della natura umana, considerata la base delle altre scienze. Con Hume la revisione critica dei sistemi di idee della tradizione giunge ad una svolta radicale. Egli delinea un “modello empirista di conoscenza” che si rivelerà critico verso l’illuministica fede nella ragione. Ne discende che Hume sia oggi considerato uno dei più importanti teorici del liberalismo moderno.

Ingresso libero

 

share

Richiedi informazioni

Presa visione dell'Informativa sulla Privacy, premendo sul tasto 'invia', autorizzo al trattamento dei dati rispetto alle finalità descritte nell'informativa, nello specifico acconsento di essere contattato via mail per l'adempimento di eventuali richieste da me formulate. L'informativa è redatta in adempimento degli obblighi previsti dal D.Lgs. 196/2003, dal GDPR 679/16 e dall’art. 10 della Direttiva n. 95/46/C.

Dettagli Evento

8 Mag 2018
17.30-19.30
Macondo bibliocafe, Via Giovanni Battista Moroni, 16, Bergamo, BG, Italia
Uni.Talk